Il suo ministero

 

                                       

                                       

HOME
Responsabile sito web

           Pastore

     Agostino Valenti

Video ricordo

Foto ricordo

h
    
Dedicato al Pastore Antonino Chinnici

Ho avuto in cuore di dedicare questa pagina web con delle foto e dei filmati che furono fatti da diversi anni, per avere un ricordo del nostro Pastore andato con il Signore 8 Agosto 2008. Il Pastore Antonino Chinnici ha lasciato dei ricordi indelebili del suo Ministerio, era un padre spirituale per tutto il popolo, benché avvolte duro di carattere, ma fermo nella Parola; ha potuto insegnare la verità della Parola di Dio ad un popolo, e da essi, in molti siamo stati consacrati al servizio Divino, chi come Pastori, altri come diaconi, ed altri con altre mansioni nella Chiesa, come gruppi di preghiere, monitrici per le scuole domenicali, ecc, ecc.

Tutti per molti anni, abbiamo goduto della gloriosa presenza del Signore Iddio, e in 56 del suo Ministerio, ha portato molto frutto, Dio tirò attraverso di lui, un popolo che viveva nel paganesimo, nei peccati, ecc., eppure sempre ripieno dello Spirito Santo, instancabile, costante e con perseveranza, a portare la Parola del Signore. Negli ultimi periodi della sua vita, sempre ripieno dell’Unzione dello Spirito Santo, benché provato da ogni modo, ma sempre fermo nella fede, incrollabile. Fu l’esempio di noi tutti, ed io ringrazio Dio che in 33 anni della mia vita appresso a Cristo, attraverso i Suoi ammaestramenti di diverso genere, mi sono serviti, a sua volta per condurre il gregge che il Signore mi ha affidato.

Il Pastore Antonino Chinnici, non fu solo un Pastore, ma anche un padre spirituale per tutto il popolo di Dio; un amico in cui potevi esporre il tuo problema, egli s’impegnava con preghiere e avvolte con digiuni, per vedere l’intervento del Signore a favore di chi a lui gli si rivolgeva. Mai usò la sua pensione per lui, appena la prendeva, il pensiero era ai più bisognosi, non curandosi che ne avrebbe avuto lui di bisogno, e tutto quello che gli passava per le mani, ne faceva dono a gli altri. Il suo cuore apparteneva a Cristo, ma nello stesso momento era legato al popolo che Dio gli aveva affidato.

Fino alla fine, quando era ricoverato nell’ospedale, i fedeli lo andavano a trovare, era lui che confortava e pregava per loro, non loro confortavano lui; era sempre pronto ad intercedere per ogni anima che aveva di bisogno dell’aiuto del Signore, pronto a far del bene, a costo di rimanere senza, come avvolte gli era accaduto. L’amore di Cristo in lui fu maggiore di ogni cosa. E alla fine aveva pregato e ringraziato il Signore Iddio. Una testimonianza di una sorella in fede disse che, due angeli in veste bianche vennero e se lo portarono con se, nel Regno di Dio.

Oggi è molto difficile  trovare un uomo come il Pastore Antonino Chinnici. Dio vi benedica. - Al servizio di Cristo -
Pastore Agostino Valenti.